Erogazione titoli sociali - Ambito di Seriate

ATTIVITÀ | Erogazione titoli sociali - Ambito di Seriate

L'Ambito di Seriate ha introdotto l'uso dei titoli sociali dal mese di Giugno 2003 e negli anni ha riconfermato l'uso di questo strumento per il sostegno delle famiglie fragili.

I titoli sociali rappresentano uno strumento che affianca e non sostituisce le modalità più tradizionali di intervento dei servizi alla persona ed è volto a consentire:

  • la pluralizzazione dell'offerta sociale
  • l'estensione dei beneficiari di interventi di politica sociale
  • la facilitazione dell'auto-organizzazione dei cittadini
  • regolare l'introduzione di una forma di "mercato sociale"
  • l'introduzione di forme di libera scelta circa i modelli e le forme di intervento sociale

I titoli sociali consistono in una misura di sostegno economico assegnata nelle seguenti forme:

a) buoni sociali: contributi economici erogati a soggetti fragili per supportarne l’assistenza a domicilio per prestazioni rese dai familiari o caregiver non professionali nell’ambito della rete informale di solidarietà.

b) voucher sociali: titoli di acquisto di prestazioni sociali erogate da operatori professionali accreditati dall’Ambito territoriale.

L'Ambito territoriale di Seriate ha scelto di vincolare l'erogazione dei titoli sociali alla sottoscrizione di un progetto di assistenza personalizzato concordato tra fra il nucleo familiare, che accede al beneficio e il servizio sociale comunale di riferimento. La destinazione del "titolo sociale" è quindi oggetto di una progettazione con la persona richiedente ed i suoi familiari. Il servizio sociale redige un piano personalizzato d'intervento e ne effettua il monitoraggio.

Per l'accesso ai titoli sociali viene effettuata da parte del servizio sociale una valutazione sull'ammissibilità al beneficio. Di norma le aree di attenzione della valutazione riguardano la capacità funzionale della persona e/o del nucleo familiare richiedente (a livello sociale, fisico, psichico e assistenziale) e la capacità economica del nucleo familiare, entrambe espresse con indicatori oggettivi che concorrono a costituire il grado di protezione sociale.

Si è pertanto definito un duplice criterio di ammissibilità ai titoli sociali: elevato bisogno assistenziale e ridotta disponibilità economica. Sulla base dei punteggi attribuiti vengono costruite liste di accesso dalla quale verranno selezionate come destinatarie dell'intervento le persone o i nuclei familiari che presentano un minore indice di protezione sociale corrispondente ad una maggiore necessità di sostegno.

I titoli sociali sono finalizzati a:

a) sostenere la permanenza a domicilio delle persone in condizioni di fragilità sociale e a riconoscere l'impegno diretto delle reti familiari o di solidarietà nell'assistenza continuativa;

b) sostenere il compito educativo e di accudimento delle famiglie, nonché favorire la conciliazione dei tempi di vita;

c) contrastare le condizioni di povertà estrema ed emarginazione sociale;

d) favorire l’accesso al mondo del lavoro.

Annualmente l'Assemblea dei Sindaci definisce gli stanziamenti e le tipologie di bando per l'erogazione di titoli sociali.

Scarica l'art. 19 "Titoli sociali di Ambito" del Regolamento generale in materia di servizi sociali.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1 valutazione)